Dopo Potenza Startupweekend 2018 il programma degli appuntamenti da non perdere prevede questa settimana la 7° edizione di Espresso Coworking che si terrà a Parma 23 e 24 novembre. Negli spazi di Officine On/Off si parlerà dello stato dell’arte di coworking e pratiche collaborative in Italia, valorizzazione delle community e nuovi strumenti di sostenibilità del coworking, in connessione e risposta ai bisogni del tessuto socio-imprenditoriale dei territori in cui sorgono.

Il mondo dei coworking è in continua evoluzione e tracciarne dei contorni netti ancora oggi è tutt’altro che semplice.

GoDesk insieme a Italian Coworking saranno presenti per portare il resoconto della survey nazionale sul coworking e per mostrare il portale degli spazi di lavoro condivisi www.italiancoworking.it

E’ una grande occasione per conoscere il coworking e le pratiche collaborative.

E allora partecipa:

Sei un gestore anche tu ma non hai mai partecipato? Scopri come funziona qui.

Sei un Freelancer, un professionista, un curioso e vuoi saperne di più su questi fantastici spazi che ti danno la possibilità di lavorare in pace, in modo stimolante, alternativo e abbattendo i costi? Espresso coworking è anche per te!

 

Leggi il comunicato di #EC18

 

Il coworking è morto. Lunga vita al Coworking?

 

Parte da questo dissacrante interrogativo sul fenomeno del lavoro condiviso e collaborativo, il claim della settima edizione di “Espresso Coworking (Non) Conferenza Nazionale sul Coworking e sulle pratiche collaborative”, che verrà ospitato e co-organizzato a Parma i prossimi venerdì 23 e sabato 24 novembre 2018 da Officine On/Off, spazio collaborativo e servizio innovativo promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili Comune di Parma, ideato e gestito dalla Cooperativa Sociale Gruppo Scuola e dall’Associazione di Promozione Sociale On/Off.

Promosso dalla rete nazionale degli spazi di coworking, Espresso Coworking nasce per sostenere la diffusione del fenomeno in Italia e per offrire un momento di ispirazione e condivisione di idee, progetti ed esperienze. Da momento di disseminazione e per molti versi di identità, Espresso Coworking si è trasformato nel corso delle edizioni, in un living lab permanente finalizzato a facilitare momenti di scambio tra gli appartenenti alla community dei coworking italiani

(Il programma integrale lo trovi qui)

L’obiettivo di questa edizione parmigiana sarà dimostrare che uno spazio di coworking può e deve essere risorsa per il territorio in cui sorge, indipendentemente dall’area geografica. Espresso Coworking diventerà infatti un laboratorio di sperimentazione e di apprendimento da parte dei partecipanti di un metodo di lavoro, ispirato al Service Design, da applicare con e per la propria community professionale di riferimento.

Per raggiungere questo obiettivo, Officine On/Off ha chiesto aiuto a un importante partner territoriale: il Comune di Parma lancerà ai partecipanti di #EC18 la sfida “Save The Rider!” finalizzata alla ricerca di soluzioni che migliorino la sicurezza dei ciclisti in ambito urbano, democratizzando gli spazi e facilitando la convivenza tra i diversi utenti della strada. Il team finalista, selezionato da una giuria creata ad hoc, riceverà una premialità di 1000€ in buoni d’acquisto online, un kit di 24 pezzi di arredi modulabili per spazi multifunzionali sponsorizzato da Playwoode un corso di formazione online sull’autoimprenditorialità offerto daLacerbai.io.

Oltre agli ideatori originari del format (Lab121 di Alessandria, Multiverso di Firenzee Warehouse Coworking Factory di Marotta), partner territoriale di Officine On/Off nell’organizzazione di questo importante evento è ASTER, società consortile dell’Emilia Romagna per l’innovazione e il trasferimento tecnologico al servizio delle Imprese, delle Università e del Territorio.

 

 

Seguici anche su: